Menu
Un servizio gratuito che trova le aziende che ti portano la spesa fino a casa

La spesa a casa in provincia di Agrigento nell'emergenza del coronavirus

L'idea non è nuova ma in questo momento risulta essere indispensabile. 
Si tratta di un sito web, che a presto diventerà anche una APP Mobile, che raccoglie le aziende disponbili a consegnare i loro prodotti fino a casa.
alcitofono.it è la nuova creatura di un gruppo di programmatori che hanno pensato bene di adoperarsi per l'emergenza coronavirus in Italia.
Il sito nasce proprio per avitare di uscire a comprare quello che serve, e farsi comodamente servire fino a casa, al citono appunto.

Cosa c'è di nuovo nel sito al citofono?

L'idea di raccogliere i dati delle aziende disponibili non è nuova.
Nel sito "al citofono" il concetto è diverso.
L'utente indica il proprio indirizzo e il sistema cercherà, per quel dato luogo, le aziende iscritte che possono servire quella località secondo un criterio di distanza chilometrica inserito in precedenza.
In questo modo si evita di chiamare e di sentirsi dire che l'indirizzo di consegna è troppo lontano e non servito dall'azienda stessa.

Una breve chiacchierata con Marco Arcuri, ideatore e capo del team di svilippo di Al Citofono

marco-arcuri.jpg

"Nella realizzazione del portale abbiamo pensato di raccogliere l'esperienza dei vari servizi di delivery oggi esistenti e trasformarla in una opportunità per la salvaguardia della salute.
Allo stesso modo, le aziende che inseriamo sul sito, saranno sempre contattate in precedenza per indicare qual'è il raggio di operatività per le consegna.
In questo modo siamo sicuri di rispondere alle esigenze della gente e dare un piccolo contributo per contrastare l'attuale pandemia"

Il servizio è completamente gratis?

"Assolutamente si! Non ci sono costi per iscriversi e per usare il portale. Ci auguriamo che venga utilizzato da molte aziende e altrettanti cittadini in difficoltà.
Il primo passo è fatto. La prossima mossa sarà ancora più importante.
Ci prepariamo infatti ad una crisi economica senza precedenti. Con il sito "al citofono" vorremmo coiinvolgere le associazioni e le caritas italiane per fornire un fondo di supporto a quelle famiglie in difficoltà per i beni primari, come il cibo."

Ci auguriamo che il sito al citofono sarà un modello di riferimento per la provincia di Agrigento e, perchè no, per l'Italia, nella gestione dell'emergenza coronavirus.
Sicuramente è un ottimo punto di partenza

 

fShare
25